il Signore Shanmukha e il suo culto

di Swami Sivananda – Pubblicato da THE DIVINE LIFE SOCIETY

Perchè questa traduzione?

“Il Signore Shanmukha e il suo culto” di Swami Sivananda è stato pubblicato per tre volte dagli anni ’50 (per un totale di 3000 copie) e nel 2000 è stato reso pubblico sul web, in Inglese.

Arrivo a questo testo da lontano. Nel 2005, durante il viaggio di nozze in Malesia, visito le Batu Caves con la statua in ristrutturazione, coperta. In quel luogo mi succede qualcosa che si presenta come una immensa e commovente gioia, che molto più tardi avrei riconosciuto come un darshan.

Ero già studente appassionata di Yoga da qualche anno e nel 2008 il Kriya bussa alla mia porta. Ad un certo punto della mia Kriya sadhana, prende forma l’immagine di un lago da cui emergono uno ad uno sei fiori di loto di pietra finemente cesellata, quasi a formare una ponte verso l’altra sponda. Lì c’è un piccolo tempio circolare aperto, in cui ho intravisto nel tempo diverse manifestazioni della Coscienza Suprema. Niente di tutto questo aveva un significato particolare, allora.

Rivelazione

Solo nel 2018 a Bangalore, durante la terza e ultima iniziazione di questo lignaggio, vedo Muruga (Shanmukha, Subramania, Kartikeya, Skanda) sull’altare e ricevo l’iniziazione al Suo bija mantra. Mentre la vita si trasforma, smetto di insegnare Yoga e sono invitata a prepararmi da Kriyayoga Acharya, inizia una specie di lenta rivelazione interna che mi porta inspiegabilmente a scoprire il Kandar Anubhuti, nella versione nata in seno a The Divine Life Society per mano di N.V. Karthikeyan e presentata da Swami Sivananda stesso – che nella dedica è ritratto con in mano il Vel.

La prima lettura del Kandar Anubhuti è stata un’esperienza unica, non avevo mai sentito così profondamente un testo sacro – sono 51 versi, tradotti e commentati su più livelli. Qui leggo la storia di Skanda e realizzo cosa ho fotografato nel museo sotto le Batu Caves: esattamente le immagini di quella storia, da 20 anni nel mio album di nozze.

Seguendo un’altra inspiegabile ispirazione, con l’aiuto di Acharya Gurudasan inizio due mesi di parayana, la recitazione dei versi originali. Ogni giorno ascolto i versi in Tamil, letti e cantati da Gurudasan, e li ripeto prima di leggere i commenti. Questa modalità di studio mi ha fatto leggere il libro da un piano diverso, come se lo leggessi per la prima volta anche se ne ero già rapita.

Durante questo studio, di nuovo per caso mi sono imbattuta ne “il Signore Shanmukha e il suo culto” di Swami Sivananda – Pubblicato da THE DIVINE LIFE SOCIETY – e senza pensarci ho iniziato a tradurlo. Per chi? Non è importante. Di tutti, per tutti.

ஓ Om Velum Mayilum Tunai ஓ
ஓ Om Sharavana Bhava Muruga Potri ஓ

ஓ Contenuti
ஓ Introduzione
  • Invocazione 
  • Il culto del Signore Skanda
  • La Precedente Nascita Degli Asura
  • Sri Karttikeya e Tarakasura secondo Skanda Maha Purana-Mahesvar Khanda
ஓ Skanda Vijayam
  • Preliminare
  • Daksha Yajna
  • La maledizione di Nandi
  • La Tirannia degli Asura
  • Natività e fanciullezza
  • Le Ombre Della Guerra
  • La Disfatta degli Asura
  • La Caduta di Surapadma 
  • I Matrimoni
  1. Deivayanai 
  2. Valli
  3. III. Il matrimonio
  • Il significato esoterico della storia
ஓ Bhakta-Santi del Signore Skanda
  • Narada
  • KingMuchukunda
  • SivaKavi
  • Nakkirar
  • KachiyappaSivachariar
  • PakalliKoottar
  • Murugammaiyar
  • Arunagirinathar
  • KumaraguruparaSwamigal
  • AlagumuttuPulaxar
ஓ I più importanti templi del Signore Skanda

STHALA MAHIMA I

  • 1.Thirupparankundram
  • 2.Thiruchendur
  • 3.PalaniHills
  • 4.SwamiMalai
  • 5.Kundruthoradal
  • 6.Palamuthirsolai
  • 7.Achaleswar
  • 8.Kathirkamam

II

  • 1.Tiruchendur
  • 2.Palani
  • 3.Thiruthani
  • 4.SwamiMalai
  • 5.Kathirkamam
ஓ Messaggi di Skanda Shashthi
  • 1945
  • 1946
  • 1947
  • Signore Skanda -L’energia divina concentrata
ஓ Appendice I
  • skandopaniùad
  • kàrttikeyastotram
  • SubrahmanyaMantra
  • DhyanaSloka
  • ShanmukhaGayatri
  • subrahmaõyaaùñottara÷atanàmàvaliþ
  • devasenànàmàvaliþ
  • vallãnàmàvaliþ
  • Nomi del Signore Shanmukha
ஓ Appendice II
  • Kirtan der Signore Shanmukha
ஓ Appendice III
  • Kaavadi-simbolo della tapasia e del coraggio
ஓ Appendice IV
  • Bibliografia